LA MIA STORIA FINO A QUI

fotoOpero dal 1999 nel panorama delle arti e della musica attraverso la realizzazione di opere crossmediali che mettono in primo piano la centralità dell’artista, opere multicanale e realizzazioni visive che hanno suscitato interesse da parte di enti, istituzioni e privati sia in Italia che all’estero.
Il mio primo debutto nel campo della musica è avvenuto sul palcoscenico del Teatro di Avanguardia artistica Galleria Toledo di Napoli, dove nel 2003 ho portato uno spettacolo musicale di 45 minuti composto da nove video-clip scritti e interpretati da me stesso incentrati sulle tematiche esistenziali della gioventù e dell’arte. Lo spettacolo intitolato “Sing your Song” prodotto da me in collaborazione con l’azienda audiovisiva Digigraf di Napoli ha avuto la fortuna di essere presentato allo staf tecnico di Enrico Ghezzi.
Da quell’anno ho continuato ad esercitare la mia passione privata per il canto ed in rare occasioni mi sono esibito sul palco a supporto di grandi artisti come nel 27 Maggio 2006 quando ho avuto modo di esibirmi con un mio micro spettacolo musicale intitolato “A Bao a Qu” ad apertura del concerto di Boosta dei Subsonica.
Tra le strutture che hanno ospitato il mio lavoro mi piace ricordare:
Il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, La Bibblioteca Nazionale della Serbia a Belgrado, La Biennale di Venezia 2011, La Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo 2006, Il Museo P.A.N. di Napoli, Il Teatro Stabile di Bologna, Il Museo d’Arte Contemporanea e dell’Informazione di Senigallia, Il Museo Archeologico di Paestum, il Museo Davia Bargellini di Bologna, il Museo di Città della Scienza Napoli, i Padiglioni espositivi di VeronaFiere per Vinitaly 2014, I Padiglioni espositivi di BolognaFiere per gli eventi Expopixel e Univercity.
Nel corso degli anni diverse sono state le occasioni in cui testate giornalistiche e quotidiani nazionali hanno pubblicato il mio lavoro. Già dal 2002 il Comune di Napoli ha pubblicato un catalogo in tiratura limitata dedicato ai primi anni della mia produzione artistica intitolato “Alfonso Fraia – Almanacco 1980”. Dal 2006 oro la mia consulenza artistica nei diversi settori professionali legati al mondo dell’Arte e dello Spettacolo, per la realizzazione di campagne informative e allestimenti multimediali presso Musei, Fondazioni Private e Teatri.
Nell’ultimo periodo continuo la mia ricerca artistica e musicale impegnandomi anche a favore dei giovani creativi e delle loro carriere ed ideando e curando eventi culturali di stampo intedisciplinare, come la Rassegna Internazionale della Creatività “Eternepartenze” (Bologna 2012) di cui sono stato Direttore Artistico e che ha coinvolto giovani creativi e musicisti provenienti da tutta l’Europa.